Home
  1. Schede Tartarughe Acquatiche
  2. Tartarughe in via d'Estinzione
  3. Mauremys annamensis la rara tartaruga palustre del Vietnam

Mauremys annamensis la rara tartaruga palustre del Vietnam

La Mauremys annamensis una delle tartarughe più rare. Vive nelle paludi del Vietnam sostenuta da programmi di recupero attivi in tutto il mondo.

- Mauremys annamensis ritrovata nel 2006. -

La tartaruga d'acqua dolce Mauremys annamensis è stata scoperta nel 1903 da Siebenrock. Raggiunge i 29 centimetri di lunghezza carapace e vive nei laghi e fiumi delle provincie del Vietnam che affacciano sul mare. Luoghi naturali affascinanti oggi urbanizzati, dove la coltivazione del riso ha strappato terra alle tartarughe ora in via di estinzione.

Dal 1980 circa è iniziata una caccia alla Mauremys annamensis per introdurla nel mercato cinese e farne preparati medici. La cattura selvaggia, seppure vietata per legge in Vietnam, ha ridotto la popolazione a piccole e frammentate comunità superstiti.

Dal 2006 si occupano della Geoemydidae, l'Asian Turtle Program, il Cleveland Metroparks Zoo e vari zoo europei. Ma conosciamo meglio la Mauremys annamensis a partire dall'habitat naturale in cui vive.

1. 1940: le ultime tracce6. Riproduzione
2. Habitat naturale7. In via d'estinzione perché...
3. Caratteristiche fisiche8. 71 tartarughe tornate in Vietnam
4. Comportamento in natura9. Una specie ibrida?
5. Alimentazione

Le ultime tracce risalivano al 1940

Era il 1939, il mondo viveva la seconda guerra mondiale. Il zoologo francese René-Léon Bourret si addentrava nelle paludi vietnamite collezionando alcuni esemplari di M. annamensis, allora non ancora a rischio estinzione. Rintracciò gli esemplari nel 1940 in un'area conosciuta dagli europei come Faifo, che oggi corrisponde al paese di Hoi An nella provincia di Quang Nam.

Da allora non è stato più possibile fare ulteriori studi nell'area e solo nel 2006 (dal 16 aprile al 15 maggio), un team dell'Asian Turtle Program ha rintracciato 8 esemplari nel distretto di Dien Ban: di cui uno nello stagno di un tempio. I ritrovamenti sono avvenuti nella stessa provincia vietnamita dove Bourret aveva condotto i suoi rilevamenti.

arrow up

Habitat naturale di vita Mauremys annamensis

La Mauremys annamensis vive in Vietnam, tra le province di Da Nang e Phu Yen in zone umide e paludose di pianura, dove le acque scorrono lente. La specie vive anche nelle province di Quang Nam e Gia Lai, in piccoli stagni vicini ai grandi fiumi come il fiume Thu Bon.

Le provincie sopra citate si trovano lungo la costa bagnata dal Mar Cinese Meridionale, ma la specie è una tartaruga d'acqua dolce e vive nei laghi interni di queste provincie. La tartaruga in inglese è conosciuta col nome di Vietnamese Pond Turtle, proprio per la sua caratteristica di vivere nei piccoli laghi vietnamiti.

- Estensione geografica habitat Mauremys annamensis. Foto: 'Turtles of the World 8th edition'. -

arrow up

Caratteristiche fisiche Mauremys annamensis

Scopriamo ora le caratteristiche fisiche della Mauremys annamensis.

Tartaruga d'acqua dolce di dimensioni medie, le femmine sono più grandi dei maschi: femmine 28,5 cm; maschi 18,8 cm.

Il carapace è largo e presenta tre chiglie moderatamente distinte.

Il piastrone è rigidamente fissato al carapace dal ponte proporzionalmente lungo.

La testa e gli arti sono ben proporzionati rispetto al corpo, mani e piedi sono completamente palmate.

I colori caratteristici

Il colore del carapace va dal marrone al nero. Il piastrone, il ponte e la parte inferiore degli scuti marginali sono gialli con una larga e ben definita macchia nera su ciascun scuto. Anche il resto del piastrone presenta le stesse macchie, riducendo il giallo solo alle parti centrali. La testa è di colore oliva - grigia con linee gialle che corrono lungo il collo. Il mento è giallo con strisce longitudinali grigio chiaro. La pelle degli arti e della coda hanno squame nere su uno sfondo grigio chiaro, creando un aspetto grigio scuro.

arrow up

Comportamento in natura della Mauremys annamensis

Da aprile a settembre, durante la stagione asciutta, la tartaruga vietnamita vive alla base dei bamboo che si trovano intorno gli stagni ed i laghi.

La Mauremys annamensis è una tartaruga prevalentemente acquatica, e solo di rado emerge dall'acqua. Preferisce prendere il sole sopra la vegetazione nelle acque poco profonde.

arrow up

Alimentazione

Onnivora, la Mauremys annamensis mangia invertebrati acquatici e altri invertebrati morti, contribuendo alla pulizia dell'ecosistema in cui vive.

arrow up

Riproduzione della Mauremys annamensis

La tartaruga acquatica Mauremys annamensis raggiunge la maturità sessuale a 7 anni in cattività. Le femmine adulte depongono le uova una o due volte l'anno, per un totale di 5 - 8 uova. Il basso numero di uova, associato all'alta mortalità riscontrata sia delle uova che dei piccoli, ne fanno una specie molto delicata.

A partire dal 2013, nel parco nazionale di Cuc Phuong, le femmine di annamensis hanno deposto le uova con una media di 6 uova in una unica deposizione annuale. Ma in Florida, in cattività, la specie ha deposto due volte in un anno nel 2011 e 2012.

arrow up

In via di estinzione perché

La tartaruga d'acqua dolce è in via di estinzione perché:

  • Raccolta in massa dal 1980 per destinarla al mercato cinese.
  • Per secoli ha fatto parte della misera dieta alimentare di quanti abitano nei villaggi. Il fenomeno si è ridotto grazie all'aumentato tenore di vita che ha permesso alle persone di comprare altri tipi di cibi.
  • È usata nella medicina locale, dove sopravvive la credenza secondo la quale la Mauremys annamensis cura le malattie del cuore. Ogni parte è usata, sangue compreso, il quale è mescolato al vino di riso forte, nella convinzione che possa curare le malattie cardiovascolari.

arrow up

Le 71 tartarughe tornate in Vietnam

Il 16 agosto 2013, 71 M. annamensis sono rientrate in Vietnam dall'Europa. Vivevano presso lo zoo di Rotterdam nei Paesi Bassi e presso lo zoo di Münster in Germania (qui vive anche la Cuora zhoui, scoperta nei mercati cinesi). Tutti gli esemplari erano stati confiscati a privati cittadini o sequestrati a venditori illegali. Le tartarughe provenivano dal Vietnam e in Vietnam sono rientrate con un volo speciale della Malaysia Airlines.

- Le tartarughe rientrano in Vietnam dall'Europa. -

Ora le tartarughe acquatiche sono gestite dal Turtle Conservation Center (TCC) nel Cuc Phuong National Park e fanno parte del Mauremys Annamensis Project (MAP).

In precedenza, nel 2009, il Cleveland Metroparks Zoo aveva reintrodotto in natura alcuni esemplari all'interno di un programma congiunto con le autorità locali.

arrow up

Mauremys annamensis una specie ibrida?

Una ricerca genetica del 2016 sulla Mauremys mutica confrontata con il DNA della Mauremys annamensis, ha speculato che quest'ultima specie potrebbe essere di origine ibrida. Le analisi condotte hanno però un difetto di forma, non sono certi i luoghi geografici da cui provengono gli esemplari sottoposti a indagine filogenetica.

Una indagine genetica indipendente del 2015 ha esaminato alcuni esemplari di M. annamensis allevati in cattività negli zoo europei. Il genoma è stato confrontato anche in questo caso con la M. mutica e le conclusioni raccomandano di considerare le due specie separate e originali. Anche in questo caso i risultati della ricerca sono inficiati sulle origini incerte degli esemplari esaminati.

La comunità scientifica avrà quindi bisogno di maggiori indagini, con dati certi prima di poter giungere a una decisione definitiva sul caso.

Scheda sintetica tartaruga Mauremys annamensis

CategoriaDati
ScopritoreSiebenrock
Anno della scoperta1903
FamigliaGeoemydidae
HabitatVietnam
CITESAppendice II
IUCN Red ListCritically endangered
Nome ingleseVietnamese Pond Turtle, Annam Pond Turtle

Bibliografia

 

arrow up

Prodotti Suggeriti

Sabbia e ghiaia per tartarughiera    › Riscaldatore Tetra HT 100W    › Filtro interno Hydor Crystal Duo 40-90    › EHEIM 3531000 aspirarifiuti a batteria estensibile    › Lampada repti glo UVB 5.0 25watt ExoTerra    › Portalampada con pinza flessibile attacco E27    › Visita il Ruga Shop

Articoli Recenti

Trachemys scripta specie esotica invasiva    › Pseudemydura umbrina: ritrovata da un bambino degli anni '50    › Nomi per tartarughe d'acqua dolce maschili e femminili    › Tartaruga Leucocephalon yuwonoi. Scoperta di recente    › Batagur kachuga la tartaruga dalla testa arcobaleno